{

Spectra

Analisi termografiche all'infrarosso

Riccardo Conti
Termografo Certificato
2° livello UNI EN ISO 9712:2012

Intervengo a Trieste, in Friuli Venezia Giulia, in Italia e nelle vicine Austria e Slovenia.

SPECTRA

by Riccardo Conti

Diplomato a Trieste nel 1993, ho lavorato prevalentemente nell’ambito edile in varie imprese di costruzioni e studi tecnici.

Nel 2008 ho iniziato ad analizzare le strutture murarie tramite il metodo infrarosso e nel 2011 ho conseguito la certificazione RINA di 2° livello secondo la normativa UNI EN ISO 473/2001 aggiornato con le UNI EN ISO 9712:2012.

Questa certificazione qualitativa permette di analizzare impianti, attrezzature e strutture in pre servizio e in servizio, consentendo di individuare pregi e difetti d’isolamento, stress elettrici nei circuiti e macchinari, attriti anomali, anomalie nelle tessiture murarie secondo la normativa di riferimento UNI EN ISO 13187/2000.

In base agli obiettivi e alle esigenze dei clienti, rilascio report di tipo informativo (Panoramiche IR) oppure Analisi Termografiche complete. Queste valutazioni, se aggiunte ad una certificazione energetica e a un Blower Door Test, forniscono fondamentali elementi d’esame per pianificare al meglio qualsiasi lavoro di ristrutturazione o sostituzione. Inoltre possono fornire la prova visiva dello stato pre e post-lavori.
Usando altre apparecchiature per i controlli non distruttivi (endoscopio e lampada di Wood), sono in grado di determinare la stratigrafia di una parete, di un solaio ed analizzare quello che un’intercapedine nasconde sia ai fini strutturali che di ricerca perdite.

E nell’ottica della prevenzione completa di tutti e due gli aspetti dell’Uomo (Uomo e Ambiente) nel 2016 ho conseguito la certificazione per lo screening medicale presso l’IAMT (International Association of Medical Thermogrphy) in Olanda; infatti riuscire a individuare uno stato di salute invece di aspettare e vedere una patologia è la chiave di lettura di ogni intervento termografico.
La certificazione dell’ IAMT consente di operate termograficamente sul corpo umano in modo da valutare le aree di diversa irrorazione sanguigna al fine di determinare se è in atto un’infiammazione e di quale entità si tratti. Queste valutazioni verranno recepite da un medico del nostro staff che ne determinerà il responso. Il parere quindi del termografo amplifica le indicazioni del medico ed esso ne avrà di ulteriori per la successiva diagnosi.